giovedì 3 gennaio 2013

Lezioni di grammatica per un giovane prete

Disclaimer: non sono sicuro che il prete in questione sia giovane e in questo post non si parlerà neanche propriamente di grammatica, ma tant'è.
Très chic!
Il nuovo Gesù abat jour
la via per l'illuminazione
della vostra camera
(batterie non incluse)
Caro prete che gestisci la chiesa vicino a casa mia e che hai apposto, sopra il portone, la scritta "Cristo porta della fede". Ti scrivo per informarti del fatto che la suddetta frase è, purtroppo, ambigua. Lungi da me volerle insegnare a scrivere, ma in che senso "porta della fede"? Nel senso che Cristo porta la fede, o nel senso che Cristo è la porta della fede. Come vedi, prete, la frase è interpretabile in diversi modi. E non venirmi a raccontare la storia dell'essere uno e trino perché non ci ha mai capito niente nessuno e comunque qui i significati sono solo due, non tre.
Quindi, quel "della" è da intendersi nel senso della preposizione articolata o nel significato di "un po' di"?
E quel "porta" è voce del verbo portare oppure un infisso?
Per chiarire meglio il concetto ti propongo quindi due semplici soluzioni, a te scegliere quella che meglio rispecchia il significato che avevi in mente.

Soluzione n. 1:
Cristo reca con sé un po' di fede.

Soluzione n. 2:
Cristo uscio della fede.

Come vedi, si tratta di semplici modifiche che non snaturano il concetto e che anzi lo rendono più immediatamente comprensibile. Sono certo che avrai premura di sostituire la scritta già a partire da domattina.
Cordiali saluti.

_

Nessun commento:

Posta un commento