mercoledì 18 aprile 2012

L'attenzione al cliente di Trenitalia

Che il sito di Trenitalia e il suo servizio prenotazioni fosse organizzato esclusivamente secondo i criteri lucrativi dell'azienda avevo avuto modo di verificarlo più volte, organizzando spostamenti vari. Ma cercando un biglietto Bologna-Terni (il perché di questo spostamento ve lo dico domani) mi sono reso conto di un'altra cosa. Che l'attenzione al cliente, e il rispetto dello stesso e della sua intelligenza, Trenitalia proprio non sa cosa sia. O forse lo sa ma se ne sbatte allegramente. Che tanto c'ha il monopolio e chissenefrega: tiriamo a far soldi e proponiamo sempre i servizi più costosi anche quando oggettivamente più scomodi.
Bene, se dal sito delle ferrovie si cerca un biglietto Bologna-Terni, con partenza dopo le 12 del mattino, ecco qual è la prima proposta (clicca che diventa grosso):



Frecciabiancadimerda fino ad Ancona, poi Intercity: si parte alle 12.42, si arriva alle 17.26, si spendono 51 o 67 euro per 4 ore e 44 minuti di viaggio.
Nessuna altra possibilità proposta per arrivare intorno alle 17.30.
Solo cliccando il magico (e ignoto ai più) tasto "tutte le soluzioni", in basso, appare un'altra possibilità (anche questa, cliccala che s'ingrossa):



Intercity fino a Orte, poi Regionale Veloce: si parte alle 13.20, si arriva alle 17.26, si spendono 33,20 o 45,15 euro per 4 ore e 6 minuti di viaggio.
Insomma, si risparmiano circa 40 minuti di viaggio arrivando alla stessa ora, si risparmia più del 25% del prezzo del biglietto, ma per Trenitalia non è la soluzione migliore.
Be', vaffanculo.
La prossima volta rubo una macchina.

2 commenti:

  1. però, vuoi mettere aspettare la coincidenza ad ancora, piuttosto che a orte?

    RispondiElimina
  2. Dopo luuuuunghi anni da pendolare squattrinata, il magico tasto "tutte le soluzioni" è diventato il mio migliore amico...in alternativa, puoi cercare treno per treno calcolandoti le coincidenze da solo...in questo modo scopri mondi sconosciuti, altro che Narnia!

    RispondiElimina