venerdì 16 ottobre 2009

In Quirinale

E alla fine è successo. Io sono di quelli che ha sempre pensato: "sì, lo so che è una cosa che esiste ma tanto a me non può capitare!" Infatti anche adesso non riesco a crederci, mi sembra impossibile, proprio una cosa fuori dal mondo. Insomma, oggi per la prima volta ho messo una cravatta (era di Wallace & Gromit, ma sempre di cravatta si tratta).

Ricapitolando i fatti:
1. Capita che tu scriva un libro che parla di una vittima della criminalità organizzata.
2. Capita che quel libro vinca un premio giornalistico abbastanza prestigioso, dedicato proprio alla lotta contro le mafie.
3. Capita che a seguito del premio il Presidente della Repubblica ti inviti in Quirinale per la Giornata dell'Informazione.
4. Capita che tu arrivi al Quirinale bel bello, fiero del tuo libro contro la criminalità organizzata.

e poi...

5. Capita che lì, alla Giornata dell'informazione, proprio davanti ai tuoi occhi, venga assegnato il Premio Saint Vincent a quest'uomo:

Capita che tu, che avevi applaudito fino a quel momento, smetti all'improvviso di battere le mani, profondamente imbarazzato di fronte al campione di trasparenza e verità che è stato appena insignito di cotanto riconoscimento.

...

Signor Presidente, la prossima volta che ci incontriamo magari viene lei a casa mia, che dice? So fare un'ottima parmigiana, e le prometto che non avremo tra i piedi personaggi discutibili.

1 commento:

  1. TI STIMO SEMPRE DI PIU'... se vuoi io porto il dolce e da bere!

    RispondiElimina